Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Repubblica o Monarchia?

Nel Referendum del 2 giugno 1946 gli abitanti del Comune di Santa Luce - Orciano si pronunciarono con 1533 voti per la Repubblica, 542 voti per la Monarchia, 196 schede bianche, 25 voti nulli. Da allora la vita economica e sociale del Comune presenta le solite caratteristiche del periodo precedente; prevalenza e piena efficienza delle attività agricole, tanto che ancora sostenute sono le richieste di acquisto dei poderi per tutta la zona.

Nel 1949 venne costituita una cooperativa agricola di produzione e lavoro, per l’appalto dei boschi, che nel 1966 contava ancora 36 soci.

Nel 1957 Orciano Pisano tornò a staccarsi da Santa Luce, costituendo Comune autonomo.

Dalla liberazione, questi i responsabili dell’Amministrazione Comunale:

 

1945 - Duilio GASPERINI

1946 - Dott. Luigi MATTEUCCI

1946 - Rivo LENZINI

1948 - Giovanni TIRAGALLO, Commissario Prefettizio

1949 - Guerrazzo BERTACCINI

1951 - Cesare BARANI

1953 - Ricciotti VANNUCCHI

1955 - Gino MARIOTTINI

959 - Renato BUTI

1966 - Primo BACCI

1969 - Bruno DEL VITA

1973 - Milvano MASSEI

1978 - Lorenzo BERTINI

1983 - Milvano MASSEI

Tags: -