Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Turismo, la nuova legge regionale: cosa cambia col nuovo "Testo unico sul sistema turistico regionale"

Turismo, la nuova legge regionale: cosa cambia col nuovo "Testo unico sul sistema turistico regionale"

07-03-2019   

La legge regionale n. 86 del 20 dicembre 2016 "Testo unico del sistema turistico regionale" ha innovato la disciplina del turismo, sostituendo il precedente "Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo", ossia la legge regionale 23 marzo 2000 n. 42, che risultava ormai strumento inadeguato, pur essendo stata oggetto di modifiche nel corso degli anni.

La L.R. 86/2016, in virtù della numerosità delle innovazioni contenute, ha attraversato una prima fase applicativa nella quale si è valutato l'impatto delle nuove disposizioni e che ha portato nel corso del 2017 ad una prima revisione, sostanzialmente circoscritta alla disciplina di affittacamere e bed and breakfast ed operata con due interventi modificativi, ovvero:

- L.R. 14 luglio 2017, n. 34 (Disposizioni in materia di affittacamere. Modifiche alla l.r. 86/2016);

- L.R. 17 ottobre 2017, n. 58 (Norme in materia di affittacamere, bed and breakfast e obblighi di comunicazione. Modifiche alla l.r. 86/2016).

Per saperene di più:

http://www.regione.toscana.it/-/turismo-la-nuova-legge-regionale-testo-unico-sul-sistema-turistico-regionale-

 

In particolare si segnala la nuova disciplina circa le Comunicazioni delle locazioni turistiche

La legge regionale n. 86 del 20 dicembre 2016 "Testo unico del sistema turistico regionale"  ha modificato la disciplina sul turismo ed ha introdotto novità anche per quanto riguarda  le locazioni turistiche.

La necessità di avere una conoscenza completa delle "locazioni turistiche" (articolo 70 della legge regionale 86/2016) è dovuta al fatto che il fenomeno ha assunto, negli ultimi anni, dimensioni maggiori anche grazie alle nuove opportunità offerte dalle piattaforme telematiche.

L'obbligo decorre dal 1 marzo Ecco come i locatori turistici possono fare la comunicazione telematica delle informazioni sull'attività svolta e degli arrivi e partenze dei turisti alloggiati.

 

Per saperne di più:

- Visita il sito della Regione Toscana - sezione >>> Comunicazioni locazioni turistiche

oppure

- accedi direttamente alla procedura telematica >>> http://servizi.toscana.it/?tema=turismo

Tags: -