Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Bilancio sociale 2016/2018

Bilancio sociale 2016/2018

10-12-2018   

                 Bilancio sociale 2016-2018: cose concrete per la comunità

Siamo a metà mandato ed è tempo di bilanci. Quando ci siamo insediati a giugno del 2016 eravamo consapevoli di avere davanti a noi una sfida enorme: governare un Comune impoverito economicamente ai limiti del dissesto finanziario e un territorio che attendeva da anni risposte mai avute. Eravamo altresì consapevoli che c'era bisogno di un impegno serio e articolato, di un lavoro duro e costante. Lo abbiamo intrapreso con determinazione fin dal primo giorno attuando passo dopo passo quanto i cittadini ci hanno incaricato di fare, promuovendo il nostro programma elettorale 2016-2021. Innanzitutto prioritariamente abbiamo dovuto assicurarci una stabilità economica perché rischiavamo, con i conti in disordine, di finire in un baratro finanziario che avrebbe avuto come conseguenza l’intervento del commissariamento prefettizio.

LAVORI: Ci siamo concentrati su lavori di manutenzione, decoro urbano, nuovi servizi. Ogni frazione è stata oggetto di un qualche tipo di intervento di riqualificazione. L'elenco è lungo e gli interventi vanno dalle asfaltature di molti tratti stradali, alle fognature; dalle manutenzione, alla realizzazione di progetti ex novo. Sono stati coinvolti in lavori completi o parziali di asfaltatura via Poggioli, via Berlinguer, via Volta, via dell’Impero, via Togliatti, via del Commercio Sud, via Poggiberna. Un lavoro di bonifica ambientale è stata necessario nell'area attrezzata degli ex macelli, recentemente acquisita al patrimonio del Comune, che ha riportato l'area in una situazione coerente con la normativa vigente. Siamo intervenuti con lavori di urbanizzazione sulla via Salaiola, manutenzioni ai parcheggi di via Berlinguer e via Pertini, completamento della Piazza Belvedere a Pastina, è stato rifatto il tetto del fabbricato del Circolo a Santa Luce, completato l'ampliamento del cimitero della Pieve di Santa Luce, realizzati nuovi loculi nel cimitero di Pomaia. Altri lavori sono in fase di realizzazione: rifacimento del manto e della rete al campo giochi di Pastina (il cui completamento è previsto entro fina anno), pavimentazione esterna alle ex scuole della Pieve di Santa Luce, consolidamento della frana in via Vittime di guerra di cui a giorni partirà il cantiere. Un’attenzione particolare è stata rivolta ai plessi scolastici in modo particolare riguardo alla sicurezza: abbiamo affidato l’indagine per la verifica della vulnerabilità sismica degli edifici scolastici della scuola materna e media e predisposto il progetto per l’ottenimento della CPI, è in fase di adeguamento l'impianto antincendio, efficientata la cucina, fatta una verifica sulla staticità antisismica degli edifici, realizzata una veranda all'asilo e compiuto altre manutenzioni. Un intervento di risanamento ha riguardato la sede comunale, sono in fase di completamento i lavori per la messa in funzione dell'edificio a Pian del Pruno attraverso un progetto di efficientamento energetico fotovoltaico off-grid, ovvero un impianto completamente autonomo e indipendente dalla rete elettrica, inoltre è stato realizzato l’acquedotto per l’approvvigionamento idrico dell’edificio.

AMBIENTE: Questa Amministrazione in funzione di un’attenzione particolare alla sostenibilità ambientale ha avviato e realizzato progetti innovativi di efficientamento energetico quale la realizzazione di un impianto fotovoltaico per rendere autonomo il municipio, o come la sostituzione con lampade led a basso consumo e ad alto rendimento l’illuminazione pubblica, partendo da Pastina, Pieve di Santa Luce e Macchiaverde, per poi, nel 2019, coprire anche Pomaia ed il Capoluogo.  Ancora in linea con questa filosofia di rispetto per l'ambiente sono stati installati due fontanelli di acqua naturizzata a Pomaia e a Santa Luce, prevedendo nel 2019 di installarne altri due nelle frazioni di Pastina e della Pieve di Santa Luce.  L'installazione del fontanello a Santa Luce è stato conseguente ai lavori di rifacimento della piazzetta. Nel corso del 2019 saranno avviati i lavori per la riqualificazione delle aree verdi comunali e la regimazione delle acque nel parcheggio del cimitero di Pastina.

SICUREZZA: Dal punto di vista della sicurezza il Comune ha partecipato ad un Bando Regionale, ottenendo un finanziamento per l’implementazione del servizio di videosorveglianza che sarà completato entro il 2018 e che include altre zone del territorio vulnerabili, al fine del controllo dei mezzi circolanti sulla viabilità principale e il controllo dei beni comunali e dei centri abitati. Nel 2019 partirà anche il progetto wi-fi libero nelle piazze.

Gli interventi ammontano ad oltre 600.000.00 euro derivati da una razionalizzazione delle entrate di bilancio parte corrente e dalla gestione fortemente agevolata dall’Amministrazione comunale, degli uffici del fallimento ex-Sarplast anno 1997: una boccata di ossigeno visto che il persistere del disavanzo tecnico 2015 non consente di poter liberare altre risorse per gli investimenti. Recentemente il Comune di Santa Luce è stato ammesso tra i finanziabili di due bandi Gal Etruria per la riqualificazione dell'edificio ex bocciodromo, piazza del Municipio, la realizzazione di un centro polivalente per attività culturali e turistiche e per la riqualificazione del locale ex sede della filarmonica sito nel centro storico del capoluogo ai fini di promozione turistica e valorizzazione prodotti agroalimentari. Nei prossimi mesi procederemo con la Riorganizzazione del servizio Raccolta Rifiuti, in collaborazione con REA spa, che attraverso un “porta a porta di prossimità” ci consentirà di migliorare e potenziare la raccolta differenziata con la sostituzione completa dei cassonetti in tutte le frazioni e che ci permetterà di giungere alle percentuali imposte dalle normative vigenti. E’ stato implementato anche il servizio di spazzamento, verde pubblico e raccolta ingombranti nell’ottica di una maggiore attenzione al decoro urbano. Importante al fine di ampliare l'offerta ricettiva, turistica e culturale del territorio si sono riaperti l'ostello della gioventù e l'ecomuseo ed il Comune ha aderito sia al marchio turistico “Terre di Pisa”, promosso dalla Camera di Commercio di Pisa, sia all’ambito territoriale “Costa degli Etruschi”. Altro ci resta da fare e ci riusciremo continuando ad unire le forze, ascoltando i territori e programmando le risorse in base alle reali esigenze, lavorando sempre di più con fiducia, tenendo al centro del nostro impegno condivisione, semplificazione e trasparenza, per una Santa Luce che deve essere terra innanzitutto di benessere per i nostri cittadini.

Le assemblee pubbliche si terranno in tutte le frazioni a partire dal 10 gennaio e fino a fine mese

Allegato bilancio sociale.jpg (338,02 KB)
Allegato schema.jpg (122,58 KB)

Tags: -